Centomilaidee

Questo blog vuole essere una semplice guida per fare cose carine, ma facili da fare. Molte di noi non hanno molta manualità, ma vorrebbero fare qualcosa con le proprie mani, pensano di non riuscire e non ci provano neanche. Invece vi consiglio di provare, e vedrete che magari la prima volta non sarà un capolavoro, ma poi con un pò di buona volontà e pazienza riuscirete a portare a termine il vostro lavoro!!! Grazie e buon lavoro.

lunedì 22 maggio 2017

Lampada da soffitto con le cannucce shabby

Vi avevo detto nel precedente post che stavo facendo una lampada da soffitto con le cannucce, c'è voluto parecchio lavoro, ma finalmente l'ho finita! Misura 26cm di altezza con un diametro di 36cm.
La metterò in camera di mia figlia, l'ha voluta tutta bianca per mantenere lo stile shabby. Calcolando che è la prima volta che faccio un lavoro del genere con le cannucce, penso che sia venuta abbastanza bene.


Cercherò di spiegarvi come l'ho fatta e spero di essere esauriente.

Per prima cosa dobbiamo fare tante cannucce, questa volta le ho fatte con un quoditiano, tipo il Messagero.


Poi le ho piegate a metà formando una Elle grande di 26 cm di lunghezza. 


Ne ho fatte 24


Ho incollato insieme un pezzetto della parte inferiore delle elle e le ho appoggiate su una ciotola a cupola rovesciata .
Dato che non l'avevo l'ho creata io con due ciotole unite insieme, prima con scotch carta e poi con pellicola da cucina.









Ho quindi fatto altrettanti tondini, attorcigliando le cannucce intorno al tappo di uno smalto per unghie e le ho incollate come vedete nella foto sotto. Già si comincia a vedere la sagoma della lampada.


Prendete bene la misura della lunghezza di tutte le Elle e fatele uguali.

Ho fatto altri 24 tondini leggermente più piccoli nel senso meno spessi, sempre attorcigliandoli intorno al tappo dello smalto e li ho inseriti nelle Elle questa volta più in alto. Sempre prendendo bene la misura per fare una cosa precisa.




Ho chiuso il semicerchio con la colla vinilica unendo le due ultime Elle e ho lavorato l'intreccio.



Ho arrotolato ancora delle cannucce formando un tondo con un foro in mezzo, dandogli una forma leggermente concava della grandezza del portalampada, che poi andrà inserito per fare il collegamento elettrico. L'ho quindi bloccato con altre 4 cannucce.


Ho spennellato tutto il cappello della lampada con abbondante colla vinilica, sia all'interno che all'esterno e ho fatto ben asciugare.


Ho dato una prima mano con acrilico bianco mescolato con colla vinilica.


Ho passato quindi una seconda mano di pittura.





Eccola finita, ora non resta che attaccarla al soffitto.

Leggi

sabato 13 maggio 2017

Quadretto dell'amore shabby

Mia figlia e mia nuora l'estate scorsa hanno pensato bene di trasformare le loro stanze da letto, nella casa delle vacanze, in stile shabby. Loro lo hanno pensato ed io sono stata incaricata di fare tutti i lavoretti che servono, non che mi dispiaccia......lo faccio ben volentieri! Molti li avete già visti, farò in seguito un post dove li riunirò tutti. Sto facendo anche una lampada da soffitto con le cannucce, speriamo che venga bene..... Intanto vi mostro questo quadretto, che io ho chiamato dell'amore, perchè mia figlia e mio genero, che per me è come un figlio, son due piccioncini ed io glielo voglio dedicare. Preciso per par condicio che considero una figlia anche mia nuora, sono una suocera tranquilla e se c'è rispetto ed educazione da ambo le parti si va d'accordo tranquillamente. Poi mi ha dato insieme a mio figlio due nipoti che sono la mia vita. Anche io sono stata nuora e so benissimo cosa significa.....

Adesso veniamo al mio lavoretto, è una cosina semplice semplice senza tante pretese!


Avevo due vecchie tavolette già tagliate con questa forma ottagonale, non mi ricordo neanche dove le avevo prese,


 le ho pitturate grossolanamente con pittura acrilica bianca e le ho unite insieme con due fascette e delle viti, facendone una unica.



Ho ricoperto il punto di congiunzione con della passamaneria ecrù.


Con del filo di alluminio ho formato i due nomi ed ho fatto un cuore che ho riempito con della yuta.


Li ho incollati sul quadretto, ho messo delle altre decorazioni ed eccolo finito!



Che dite piacerà ai piccioncini?

Leggi

domenica 7 maggio 2017

Quadro con fiori di yuta e corda

Oggi vi voglio mostrare un lavoretto che mi piace tantissimo, è fatto con un mazzolino di fiori di yuta, corda e carta crespa racchiusi in una cornice shabbata! Quando ho fatto i fiori ancora non sapevo dove li avrei messi ma all'ultimo mi è venuta l'ispirazione. Mi sono ricordata di una vecchia cornice che avevo conservato per quando avessi avuto l'idea giusta ed ecco fatto.



Allora ecco come ho fatto:

Ho tagliato dei pezzetti di corda di due misure diverse e li ho incollati sulla tela di yuta formando dei petali.


 Dopo che si sono ben asciugati ho ritagliato tutto intorno ed ecco cosa ho ottenuto.


Ho formato il fiore incollando fra loro i piccioli, poi ho infilato una perla in un filo di ferro e ho fatto lo stelo. Ho chiuso il fiore ed ho fermato il tutto con della carta crespa verde.






Ho fatto anche delle foglioline con la carta crespa e le ho attaccate sullo stelo. Con altro fil di ferro foderato sempre con la carta crespa, ho formato degli altri steli un pò attorcigliati su se stessi per riempire il mazzolino.


  Ora passiamo alla cornice:
Le cornici erano due ed ad una si era anche rotto il vetro, perfetta per quello che dovevo fare io.....


L'ho pitturata malamente con dell'acrilico bianco ed ho fatto asciugare bene.


Intanto ho fatto il vasetto che doveva contenere il mazzolino di fiori. Ho preso l'interno di un rotolone di carta e l'ho tagliato della misura che mi occorreva 7 cm di altezza, poi l'ho tagliato ancora a metà.  


Ho fatto un mezzo fondo al vasetto e ho ricoperto il tutto con la tela di yuta. Ho quindi messo un merletto ed un fiocchetto per decorazione.


L'ho incollato bene sulla parte bassa del quadro.


Ho infilato dentro il mazzetto di fiori e per farlo stare ben fermo ho messo della carta appallottolata all'interno del vasetto. Il quadretto in 3D è finito. Che ne dite?
     


Grazie per essere passate a trovarmi!!
Leggi

venerdì 28 aprile 2017

Damigiana decorata con la corda

Ecco un 'altra damigiana, un pò più grande di quella decorata con le cannucce vedi, stava in un angolo della cantina insieme ad altre tre, gli ho tolto la paglia con cui era ricoperta ed ho pensato di cambiargli abito. Mi è servita della colla tipo Vinavil, un pennello, dello spago un pò grosso, un altro tipo più sottile, degli avanzi di yuta e della passamaneria in tinta corda.





 In un piatto di carta ho versato della colla, l'ho allungata con un pò d'acqua e ho cominciato a  spennellare la damigiana partendo dal collo, fate solo una piccola parte, poi mano mano che si procede si passa altra colla.
Iniziate ad attorcigliare la corda più grossa intorno al bottiglione, infilate il capo sotto i primi giri di corda, tirando per bene, fate 2 o 3 giri e passate la colla anche sulla corda. Ridate altra colla sul vetro, fate altri giri di corda e spennellate ancora sopra. Bisogna stare attenti ad avvicinare ogni giro di corda con quello superiore di modo che non si veda il vetro sotto. Procedete così fino alla fine del bottiglione. Io ne ho fatto metà, ho aspettato che asciugasse e poi il giorno dopo ho continuato così ho potuto lavorare più agevolmente la parte di sotto capovolgendolo. Quando il bottiglione sarà tutto ricoperto spennellate ancora di colla tutto lo spago. Il vinavil quando asciuga diventa trasparente quindi potete abbondare.
Fate asciugare bene per qualche giorno


L'ho pitturata tutta con un colore acrilico rosso mattone, mescolato con un cucchiaio abbondante di colla vinavil.


 Ho fatto ben asciugare ed ho iniziato a preparare le decorazioni con la corda più sottile.
Ho tagliato 5 pezzetti di corda della stessa misura, ho formato i petali e li ho incollati sulla tela di yuta.



Dopo che si son ben seccati ho tagliato tutt'intorno.


Ecco il primo fiorellino


 Al centro come corolla ho incollato la capocchia di questi spilli ( non so come chiamarli), tagliandogli prima le due linguette.


Ho poi fatto un pò di ghirigori sempre con la corda sottile di diverse forme e li ho incollati sulla damigiana formando delle decorazioni varie.


Prima di fare tutte le decorazioni ho incollato sul collo e al centro della pancia della damigiana della passamaneria di yuta.



Eccola finita! Come al solito c'è voluto un pò di pazienza ma il risultato ripaga sempre. Che ne dite?




Grazie per essere passate a trovarmi!
Leggi
Immagini dei temi di UteHil. Powered by Blogger.

© Centomilaidee, AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena