Centomilaidee

Questo blog vuole essere una semplice guida per fare cose carine, ma facili da fare. Molte di noi non hanno molta manualità, ma vorrebbero fare qualcosa con le proprie mani, pensano di non riuscire e non ci provano neanche. Invece vi consiglio di provare, e vedrete che magari la prima volta non sarà un capolavoro, ma poi con un pò di buona volontà e pazienza riuscirete a portare a termine il vostro lavoro!!! Grazie e buon lavoro.

domenica 12 febbraio 2017

Torta Ghepardo

Il mio nipotino quest'anno per il suo ottavo compleanno ha festeggiato nel giardino zoologico di Roma, dove organizzano feste con relativo giro fra gli animali. Per rimanere in tema mi ha chiesto se gli facevo una torta a forma di testa di Ghepardo. Sinceramente mi è preso un colpo. Da dove comincio?? Ne ho fatte tante di torte (vedi) ma questa mi sembrava particolarmente difficile. Ho cercato sul web qualche spunto, ho trovato che erano o tremendamente belle, quindi difficilissime o non mi piacevano. Ho studiato un pò ed il risultato è questo. Ci sono un pò di imprecisioni, ma ai bambini è piaciuta molto e questo mi basta.








Ho fatto un piccolo tutorial, spero possa essservi utile.

Ho iniziato facendo due Pan di Spagna, uno largo 30 cm di diametro per la testa e un altro più piccolo per ricavare le orecchie e il mento e il naso.


Ho fatto un disegno della testa del ghepardo cercando qualche foto sul web.


L'ho posizionato sul Pan di Spagna e ho ritagliato la sagoma tutt'intorno con un coltello ben affilato.


Dall'altro Pan di Spagna ho ritagliato le orecchie, il mento e il naso. Purtroppo mi manca la foto con il naso. Comunque basta tagliare un triangolo di circa 8cm e metterlo dove c'è il taglio del mento con la punta rivolta verso l'alto.


Poi l'ho farcita con crema e panna e bagnata con latte e Nesquik. L'ho tenuta in frigo e poi qualche ora nel congelatore per ricoprirla più agevolmente. L'ho ricoperta con pasta di zucchero e decorata.



Grazie per avermi fatto visita!

Leggi

martedì 17 gennaio 2017

Portacellulare da tavolo

 Stavolta vi voglio mostrare un oggetto che secondo me è utilissimo, un portacellulare a forma di elefantino a cui ho unito anche un portamatite, perfetto per una scrivania o dove ci fa più comodo.










La struttura deve essere ben rigida, quindi ho usato del cartone che ho riciclato da un lato di un espositore da farmacia, che sono belli resistenti.


Mi sono fatta il modellino di carta di un elefantino, copiandolo dal web, l'ho sistemato sul cartoncino e con il taglierino ho tagliato tutt'intorno, facendone due.



Con il resto del cartoncino ho fatto un contenitore quadrato, aperto da un lato,    di 7 cm di larghezza.



 Con la carta di riso ho ricoperto sia gli elefantini che lo scatolino, anche internamente. 
La carta di riso fa un bellissimo effetto, va stracciata a pezzetti e incollata con la colla allungata con poca acqua. 




Quando si è tutto ben asciugato ho unito con la colla i tre pezzi!




Ed ecco qui il risultato, non è bello? E soprattutto non lo trovate utile? Fatemi sapere che ne pensate!



Grazie per essere passate a trovarmi!
Leggi

sabato 14 gennaio 2017

Portagioie fatto con la corda

Eccomi qui per mostrarvi un altro contenitore con il coperchio fatto tutto di corda e passamaneria.
















Iniziamo facendo il fondo, che ho fatto girando su se stessa la corda ed incollandola con il Vinavil. Aspettate sempre che sia ben asciutto.


Ho avvolto intorno ad un cartoncino chiuso in tondo con la cucitrice, altra corda per formare il laterale della scatola, sempre usando della colla.


Ho fatto asciugare bene e l'ho tolto dal cerchio di cartone.



Ho inserito il fondo nell'anello di corda e li ho incollati insieme. Fate sempre seccare bene la colla.


 Ho usato queste passamanerie per decorare !



questo è il sotto del portagioie


 Le decorazioni sul coperchio sono fatte con sempre con la corda ma un pochino più sottile!

Ed eccolo finito!


Grazie per essere passate a trovarmi!!
Leggi

lunedì 19 dicembre 2016

Porta cellulari per ricaricare

Ecco dei portacellulari da usare quando si devono mettere in carica, ho pensato di farli come regalino di Natale per 4 nipotine, speriamo gradiscano!!!






Sono molto semplici, ho usato del feltro e delle decorazioni che ho ritagliato nel pannolence.


Ho cucito tutt'intorno a punto festone!


Ho poi cucito una cappiola sempre fatta con il feltro per appenderlo ad una presa di corrente. Quando il cellulare non è in carica vi si può riporre il caricabatteria.


  
Ecco pure dei piccoli portachiavi, sempre regalini!



 Grazie di essere passate, se lasciate un commento ne sarò felice!

Leggi
Immagini dei modelli di UteHil. Powered by Blogger.

© Centomilaidee, AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena