Questo blog vuole essere una semplice guida per fare cose carine, ma facili da fare. Molte di noi non hanno molta manualità, ma vorrebbero fare qualcosa con le proprie mani, pensano di non riuscire e non ci provano neanche. Invece vi consiglio di provare e vedrete che magari la prima volta non sarà un capolavoro, ma poi con un pò di buona volontà e pazienza riuscirete a portare a termine il vostro lavoro!!! Grazie e buon lavoro.

giovedì 18 dicembre 2014

Come fare il liquore al cioccolato

Oggi vedremo come fare un buonissimo liquore al cioccolato. Nella foto qui sotto ne vedete tanto perchè ne ho fatto una doppia dose per regalarlo a  Natale e vi posso assicurare che questo genere di regalo è sempre ben accetto. Per fare un litro di liquore occorrono:
200 gr di cioccolato fondente
250 gr di zucchero
500 ml di latte intero
500 di panna liquida
150 ml di alcool a 90°
Per prima cosa tagliamo a pezzetti il cioccolato,  poi mettiamo metà del latte in una pentola che metteremo sul fuoco e quando si sarà intiepidito vi verseremo la cioccolata spezzettata , girando per bene fino a farla sciogliere tutta.
Aggiungiamo lo zucchero, il latte rimasto e la panna.


 Girare bene tutti gli ingredienti e da quando inizia a bollire calcolare 15 minuti di cottura sempre mescolando per evitare che si attacchi sul fondo. Togliere dal fuoco e far freddare il tutto, in ultimo versare l'alcool.


Mescolare ancora e il liquore è pronto. Versare in bottiglie con chiusura ermetica e conservare in frigorifero.



Eccole pronte per essere regalate.

Leggi

martedì 16 dicembre 2014

Come fare un albero di Natale in pasta frolla

Ecco il mio albero di Natale fatto in pasta frolla.




Dopo aver fatto i babbi natale (vedi) ora vi farò vedere come fare un alberello con gli stessi ingredienti. Quindi occorrerà della pasta frolla (vedi ), pdz verde e qualche confettino argentato. Dopo aver fatto la pasta frolla stenderla a 2-3 mm di spessore e ricaviamo con le formine, una decina di stelle di diverse grandezze, la prima più grande e poi di misura sempre più piccola, come si vede dalla foto.  Cuociamo i biscotti a stella in forno a 175° per circa 10 minuti.


  Poi stendete bene la pdz verde e ricavate delle stelle della stessa misura di quelle in pasta frolla.



 Spennellate i biscotti con acqua e zucchero a velo e ricoprite con le stelle in pdz e aggiungete qualche confettino argentato. Mettete poi una stella sull' altra partendo dalla piu' grande  alla piu' piccola, tra l' una e l'altra mettere un po' di miele o nutella per non farle muovere. Ecco l'albero finito.



Ho preparato così il centro tavola natalizio.



Grazie per essere passate, se lasciate un commento ne sarò felice!
Leggi

domenica 14 dicembre 2014

Come fare Babbo Natale con pasta frolla e pdz

Il Natale è quasi arrivato ma faremo ancora in tempo a fare questi  Babbi Natale con pasta frolla e pasta di zucchero.



 Prepariamo una pasta frolla con 300 gr di farina, un uovo intero e un tuorlo, 120 gr di burro morbido, 150 gr di zucchero e mezzo cucchiaino di lievito in polvere per dolci. Dopo avere impastato tutti gli ingredienti faremo riposare la pasta frolla in frigo per 30 minuti e poi prepareremo dei biscotti a forma di cuore. In forno a 175° per 10 minuti circa.


Con la formina a cuore tagliamo come si vede dalla foto la pdz bianca 


Controlliamo che sia della giusta misura e con una formina tonda 


creiamo un tondo dove dovremo inserire poi il viso in pdz rosa.


così




Dalla sequenza delle foto si vede come dover procedere.


Sempre con la formina a cuore  tagliamo il cappello in pdz rosso dalla parte della punta.


Montiamo il tutto sul biscotto mettendo sotto per poter incollare la pdz, una spennellata di acqua e zucchero a velo.


  Ora non ci resta da fare che i baffetti, la pelliccetta intorno al cappello, il pon pon e gli occchietti.

                                                     
                                                       Sono proprio simpatici e anche facili.
Leggi

lunedì 8 dicembre 2014

Come trasformare un vassoio con carta da cucina

Tempo fa hanno regalato a mia figlia un vassoio tipo etnico, non le piaceva e me l'ha dato sapendo che  cerco sempre delle cose da poter trasformare. L' ho conservato e quando mi è venuta l'idea  mi sono messa all'opera. Questo sotto è il vassoio trasformato, è di legno e quindi si presta bene a qualsiasi lavorazione.
 Serve della carta da cucina tipo Scottex, del vinavil e del colore acrilico. Questa tecnica si può usare su qualsiasi oggetto.


  
Prima era così.


     Per prima cosa l'ho pitturato con colore acrilico marrone.


Poi ho preso la carta da cucina e del vinavil leggermente allungato con poca acqua e ho incollato la carta sul vassoio cercando di fare molte grinze e passandoci sopra altra colla.



Ho ricoperto così tutto il vassoio. Ho passato ancora colla su tutta la superficie. Ho fatto asciugare per bene e ho tagliato la carta che usciva fuori dal vassoio.



  Ho passato quindi il colore e ho fatto asciugare molto bene.



 Poi con un pennello asciutto e con pochissimo colore contrastante ho cercato di far risaltare le grinze formatesi sul vassoio. Quando fate questo, dopo aver intinto il pennello, cercate di scaricare l'eccesso di colore su di un pezzo di carta e poi fatelo roteare sul vassoio senza soffermarvi troppo. Se alla fine il risultato non vi piacerà potete sempre ridare il colore di fondo e riprovarci. Dare quindi una bella mano di flating all'acqua per isolare il tutto.



                       Per rifinire i bordi ho incollato della fettuccia di cotone tutt'intorno con il vinavil.

                                     
   E questo è il vassoio finito, lo userò come svuota tasche. Fatemi sapere cosa ne pensate.



Leggi

martedì 2 dicembre 2014

Come fare le perle di carta con le cannucce

Oggi vediamo un nuovo modo di fare le perle di carta unendo anche le cannucce per le bibite.
Occorrono dei fogli di carta di un quotidiano, delle cannucce, della colla e della carta da regalo.
Per prima cosa pieghiamo il foglio del giornale a metà nel senso della larghezza e poi ancora a metà, si otterranno quattro striscie di carta.



Poi appoggiare la cannuccia su di un foglio leggermente sporcato di colla, come si vede dalla foto sotto e iniziare ad arrotolare strettamente, aggiungendo mano mano altra colla.



Fino a terminare tutto il foglio, incollare bene alla fine.


Tagliare quindi dal foglio di carta regalo o altra carta colorata un foglietto di carta della larghezza di quella inserita già sulla cannuccia e di almeno un decina di centimetri di lunghezza


Continuate ad arrotolare stringendo bene. Alla fine passate su tutto il rotolino di carta una bella spennellata di vinavil.


Quando la carta sarà asciutta, si potrà tagliare la cannuccia che fuoriesce dal tubicino che si è venuto a creare. Facciamo un segno ogni 2 cm e tagliamo tutte le perle, 


Diamo una bella spennellata con lo smalto delle unghie trasparente o passiamo del flating all'acqua, le infiliamo in uno spiedino e le facciamo asciugare per bene. Se non ci vogliamo mettere la carta da regalo o colorata, le possiamo dipingere sempre con lo smalto per le unghie del colore che vogliamo. Se le vogliamo più cicciotte aggiungiamo un altro foglio di giornale. Non ci resta che fare la nostra collana abbinando queste perle ad altre.

Leggi

domenica 30 novembre 2014

Come decorare un barattolo con il silicone


Oggi vi farò vedere una tecnica di decorazione che ritengo molto semplice, tipo quella fatta con le cipolle, strana ma carina ( vedi). Servirà necessariamente la pistola per la colla a caldo, se volete comprarla costa poco, le ricariche di colla  sono di silicone, dello smalto per le unghie e un oggetto in vetro, bottiglia, bicchiere, barattolo, ciotola, quello che volete.
Basterà fare dei semplici ghirigori con il silicone che uscirà dalla pistola, su tutta la superficie dell'oggetto che volete decorare, facendo dei cerchi, delle righe, come vi pare, bisogna fare degli scarabocchi per capirci.
               

                                      Ecco come viene dopo qualche minuto che la colla si è asciugata.
                           
                   


Potete lasciarla anche così, altrimenti se la preferite colorare, con calma e delicatezza passate sopra i ghirigori fatti con il silicone, lo smalto per le unghie con il suo stesso pennellino, cercando di non sporcare il vetro sottostante, se succede, toglierlo subito con un cotton fioc. Colorate senza insistere troppo, deve essere una colorazione leggera.
                       


                             Ecco il risultato finale. Lo trovo un lavoretto semplice ma di sicuro effetto.



Leggi

giovedì 27 novembre 2014

Come fare il limoncello

Il limoncello a casa mia e' molto gradito, va via che è una bellezza, quindi mi conviene farlo da sola. E' facilissimo e poi ho la fortuna di avere 3 alberelli di limoni che me ne fanno tantissimi.
Per farlo occorrono circa un chilo di limoni, servirebbero quelli di Sorrento ma in mancanza ci accontenteremo di quelli romani, poi 600 gr di zucchero e 1 litro di alcool a 90°.
I limoni dovrebbero essere non trattati, se così non fosse lavateli molto bene e con un coltello togliete tutta la buccia pelandoli bene e cercando di togliere il più possibile la parte bianca all'interno della buccia. Versate l'alcool in una ciotola di vetro e immergervi le bucce dei limoni.



 Con la carta stagnola o con uno strofinaccio foderate tutta la ciotola in modo che il contenuto rimanga al buio. Lasciamo in infusione per almeno 30 giorni, ricordandoci ogni tanto di dargli una giratina.
 Passato il mese mettiamo un litro d'acqua in una pentola, ci versiamo lo zucchero e la facciamo bollire qualche minuto in modo che lo zucchero si sciolga per bene. Intanto scoliamo le bucce dall'alcool e quando lo sciroppo di zucchero si sarà freddato uniremo i due liquidi.


 Giriamo per bene e versiamo nelle bottiglie. Ne vengono circa 2 litri e mezzo, lo mettiamo nel congelatore e lo gusteremo freddissimo.


Leggi

Come fare un fiore di carta

Fiori di carta


Vediamo come fare dei semplicissimi fiori con la carta. Occorre una rivista con fogli belli colorati o dei fogli di carta anch' essi di vari colori, dello scotch di carta, degli spiedini di legno, del nastro verde o della carta velina per coprirli e simulare il gambo.


                                                     

                                                        Piegare il foglio di carta in due


 Poi piegare ancora a metà come si vede dalla foto qui sotto.


Tagliare tante strisciette dalla parte delle piegature, quindi dalla parte opposta a quella che si vede nelle foto qui sopra senza arrivare fino in fondo.


                  Dopo averle tagliate tutte mettere un pezzetto di scotch per tenere fermo lo spiedino.

E cominciare ad arrotolare, cercando di stringere per bene, ogni tanto si può mettere una puntina di colla a caldo.

Quando saremo arrivate alla fine del foglio, fermare con un altro pezzo di scotch di carta come per formare 
il calice del fiore. Allarghiamo i petali e il fiore è fatto. 



 In ultimo arrotolare intorno al gambo del nastro da fioristi verde o della carta velina,  fatene un bel pò e avrete un bel mazzetto di fiori sempre belli. 


Eccoli sistemati in un vasetto, semplici non trovate?


Leggi
Immagini dei temi di UteHil. Powered by Blogger.

© Centomilaidee, AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena