Questo blog vuole essere una semplice guida per fare cose carine, ma facili da fare. Molte di noi non hanno molta manualità, ma vorrebbero fare qualcosa con le proprie mani, pensano di non riuscire e non ci provano neanche. Invece vi consiglio di provare, e vedrete che magari la prima volta non sarà un capolavoro, ma poi con un pò di buona volontà e pazienza riuscirete a portare a termine il vostro lavoro!!! Grazie e buon lavoro.

domenica 25 maggio 2014

Come fare il souffle' di pane e mozzarella

Questa preparazione è una sorpresa, perchè sembra un soufflè ma in realtà è pane lavorato con le uova che gonfiano e quindi non ha la difficoltà del soufflè. Ecco gli ingredienti x 4 persone :

  • 12 fette di pancarrè
  • 2 mozzarelle
  • 2 uova
  • un quarto di latte
  • sale
  • filetti di acciuga
  • burro
  • 120 gr di prosciutto cotto
Levate la crosta alle fette di Pan Carrè, mettete le uova in una ciotola, salatele, sbattetele e aggiungete il latte mescolando bene. Imburrate uno stampo rotondo a pareti alte ( tipo quello appunto del soufflè) . Immergete le fette di pane, una alla volta nel composto di uova e latte, e sistematele sul fondo dello stampo, facendo un primo strato. Tagliate a fettine sottili la mozzarella e sistematele sul pane, poi qualche filetto di acciuga e una fetta di prosciutto cotto. Poi fare un secondo strato col pane, la mozzarella, le acciuge e il prosciutto, e ancora un terzo strato. Finire con il pane ricoperto interamente con le fettine sottili di mozzarella. Mettere i filetti di acciuga e qualche fiocchetto di burro. Mettete in forno caldo a 180° e fate gonfiare per circa 30 minuti, senza mai aprire lo sportello del forno. Bisogna servire subito altrimenti si sgonfia.



Leggi

Come fare la torta di pane

Questa è la ricetta di una torta per usare pane raffermo, è buona e piace molto ai bambini.
Ecco gli ingredienti:

  • 125 gr di pane raffermo
  • 125 gr di zucchero
  • 50 gr di uva sultanina
  • 100 gr di canditi a pezzetti misti
  • 50 gr di burro
  • 2 uova grosse
  • mezzo litro di latte
  • pane grattato
Spezzettate il pane raffermo cercando di togliere la crosta, mettetelo a bagno nel latte freddo, meglio se per tutta la notte al fresco. La mattina dopo lavoratelo bene con una frusta fino ad avere un composto omogeneo. Sbattete in un'altra ciotola le uova con lo zucchero fino a che non saranno ben montate e spumose, unite il burro fuso e due cucchiai di rum. Mescolate bene e unite alla crema il pane, lavorate il tutto energicamente. Unite l'uvetta, prima lasciata a mollo nel rum e i canditi. Mescolate di nuovo.Ungete una teglia di 26- 28 cm di diametro e cospargetela di pangrattato, versarvi dentro il composto livellandolo bene. Mettete in forno già caldo a 200° per circa un'ora. La superficie dovrà essere ben colorita e la torta consistente al tatto.




Leggi

Come fare l' insalata di ceci

Vi do la ricetta per fare una bella insalata fresca con i ceci .
Servono 300 gr di ceci in scatola, 80 gr di tonno sott'olio, 80 gr di fontina, 1 etto di insalatina da taglio, sedano bianco, una cipolla, 2 uova sode, 50 gr di olive nere, 3 pomodori, ravanelli, olio, aceto, basilico, sale e pepe. Mettete l'insalatina lavata e asciugata in un'insalatiera, unite i ceci ben scolati, il tonno sminuzzato, la fontina tagliata a dadini, la costa del sedano bianco a pezzetti, una cipolla tagliata a fettine sottili, qualche ravanello tagliato a dadini, le olive snocciolate e i pomodori tagliati a pezzetti. Condire con olio, sale, aceto, basilico e mescolate bene. In ultimo aggiungete le fettine di uova sode come guarnizione.
Leggi

Come fare l' ananas alla crema

Per finire il pranzo in modo semplice e gustoso, vi propongo questo dessert velocissimo, ma di piacevole effetto.
Per 6 persone servono 12 fette di ananas fresco, 2 bicchieri di spumante secco o di vino bianco, 100 gr di zucchero, 200 gr di Philadelphia Yo, un cestino di fragoline.
Tagliate l'ananas a fette e mettetele a macerare nello spumante o nel vino per qualche ora. Preparate una crema mescolando bene il philadelphia con lo zucchero, in alternativa potete usare anche crema pasticcera. Sistemate le fette di ananas su un piatto da portata e mettete al centro una cucchiaiata di crema, sistemate sopra una fragolina  e decorate con qualche fogliolina di menta. Tenete al fresco fino al momento di servire.



Leggi

sabato 24 maggio 2014

Come fare le cipolle ripiene

Quasi sempre usiamo le cipolle solo come base per un soffritto o aggiunte alle insalate, invece sono molto buone anche ripiene, ecco la ricetta.
Servono:
  • 4 cipolle grosse
  • 150 gr di formaggio morbido tipo Dover
  • 100 gr di gamberetti sgusciati ( anche surgelati)
  • sale e pepe
Togliete la prima buccia delle cipolle, tagliate la parte superiore e con un coltellino scavate un pò l'interno in modo da formare delle scodelline. Tritate la polpa tolta alle cipolle e mescolatela con il formaggio spalmabile tipo Dover, unite i gamberetti interi, salate e pepate. Riempire con questo composto le cipolle e richiudetele con la loro calotta. Avvolgere le cipolle con la carta argentata senza stringere troppo e metterle in una teglia da forno. Far cuocere in forno già caldo a 200° per circa 45- 50 minuti.








Leggi

Come fare la crostata di melanzane

Facciamo una bella crostata salata con le melanzane:
Servono:

  • 2 melanzane
  • 150 gr di groviera
  • 2 pomodori
  • mezzo bicchiere d'olio
  • una confezione di pasta sfoglia surgelata
  • 1 spicchio d'aglio
  • origano
  • 2 uova
  • sale e pepe
Per prima cosa lavate e tagliate a pezzetti le melanzane. Far soffiggere lo spicchio d'aglio nell'olio, unire le melanzane, l'origano, salarle, peparle e farle cuocere lentamente. Quando saranno cotte togliere lo spicchio d'aglio e aggiungere la groviera tagliata a pezzetti e le uova sbattute. Mescolare bene. Stendere la pasta sfoglia in una teglia  e versarvi dentro le melanzane e sopra i pomodori tagliati a fette. Versare un filo d'olio, controllare di sale e infornare a 180° per circa 40 minuti.


Leggi

Come fare le verdure ripiene

Oggi facciamo una teglia di verdure ripiene, pomodori, melanzane, peperoni e zucchine
Servono:

  • 2 pomodori sodi 
  • 1 peperone giallo
  • 2 melanzane lunghe
  • 2 zucchine
  • 2 uova
  • 70 gr di groviera
  • 8 sottilette di formaggio 
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • prezzemolo tritato
  • 1 tazza di brodo di dado
  • olio, sale, pepe
Lavate e asciugate bene le verdure. Tagliate i pomodori a metà, svuotarli dei semi e della polpa e farli scolare capovolti. Tagliate il peperone in quattro parti e togliete i semi, tagliate a metà anche le melanzane e scavarle leggermente togliendo un pò di polpa. Fate lo stesso con le zucchine.
In una terrina sbattete le uova con un pizzico di sale e il pepe, unite la groviera grattuggiata e le sottilette tagliate a pezzetti e il pangrattato. Mettete in una teglia tutte le verdure su un solo strato, salarle internamente e mettere un filo d'olio, riempirle poi con il composto preparato. Versate sopra ancora un filo d'olio ed intorno alle verdure un pò di brodo. Coprite con carta d'alluminio e cuocere in forno già caldo a 200° per circa 40 minuti. Poi controllare la cottura delle verdure, togliere l'alluminio e far fare una bella crosticina croccante.


Leggi

Come fare l' insalata di pollo

Ora che arriva l'estate prepariamo delle belle insalate fresche, questa che vi mostro è fatta con il pollo lesso.
Servono:

  • 400 gr di pollo lesso ( anche avanzato)
  • 200 gr di prosciutto cotto tagliato a dadini grossi
  • 1 scatola di chicchi di mais
  • 3 pomodori da insalata
  • 6 filetti di acciuga
  • 200 gr di maionese
  • 2 uova sode
  • olive verdi e nere
  • sale
Tagliare il pollo lesso a dadini e unirlo al prosciutto cotto, unire il mais, le olive snocciolate, i filetti di acciuga tagliati a pezzetti, salare, condire con la maionese e far riposare per far ben insaporire il tutto per un paio d'ore. Tagliare a fette i pomodori e metterli tutt'intorno al piatto di portata, mettere al centro l'insalata di pollo, sbriciolarvi sopra le uova sode tritate, versare sul tutto un filo d'olio e controllare se va bene di sale. Ecco fatto, veloce e buonissima.



Leggi

Come fare le crespelle con la Jocca

Questa ricetta è molto semplice e nello stesso tempo saporita. La ricetta è per 4 persone:

  • 100gr di farina
  • 2 uova
  • 200 gr di Jocca
  • 1\ 4 di litro di latte
  • 150 gr di prosciutto cotto o mortadella
  • 20 gr di margarina
  • 6 filetti di acciuga sott'olio
  • prezzemolo, sale e pepe 
  • parmigiano 
Sbattere le uova in una ciotola con sale e pepe, unire poco alla volta la farina e il latte cercando di non formare grumi. Far riposare la pastella ottenuta una trentina di minuti. Intanto mescolate la jocca con il prezzemolo e le acciughe tritate. Con la pastella fare delle crespelle in un padellino antiaderente unto con un pò di margarina, fino ad esaurire tutta la pastella. Mettere su ogni crespella una fettina di mortadella o di prosciutto cotto, poi spalmarci sopra il ripieno preparato con la jocca, piegarle a metà e poi ancora a metà. Metterle in una teglia da forno, spolverizzare di parmigiano e mettere in forno caldo per 5- 10 minuti.



Leggi

venerdì 16 maggio 2014

Come fare i moscardini alle olive e capperi

I moscardini sono dei piccoli polpetti molto gustosi e saporiti. Per 5 persone ne servono 1kg e mezzo, una manciata di olive di Gaeta, un cucchiaio di capperi, prezzemolo, un bicchiere di vino bianco, qualche pomodorino rosso e del peperoncino.
Lavare bene i moscardini sotto l'acqua corrente e farli scolare per bene. Far soffriggere in un tegame dell'olio con uno spicchio d'aglio e  poi toglierlo e unire i moscardini, salare e farli ben rosolare a pentola scoperta , far asciugare bene il liquido che si formerà. Mettere poi  1 bicchiere di vino bianco e far evaporare. Controllare la cottura e aggiungere 6-7 pomodorini rossi tagliati a pezzetti, le olive snocciolate e i capperi, mescolare bene e  far insaporire una decina di minuti. A cottura ultimata unire del prezzemolo tritato.
Leggi

Come fare un piccolo contenitore tipo portapillole

Oggi vi faccio vedere come si fa un piccolo contenitore che può essere usato in cento modi. Può servire come portapillole per la borsetta, o per contenere piccoli oggetti che non si sa mai dove conservare.


Serve una bottiglia dell'acqua minerale in plastica e un secondo tappo.


 Tagliamo dove ho fatto il segno con il pennarello nella foto qui sotto



Tagliamo ancora sull'altro segno intorno al collo della bottiglia 


e questo sotto è quello che ci serve, il resto si può buttare


Quindi avremo un pezzo di collo della bottiglia e  ci servono due tappi 

Ora mettiamo un filino di colla sulla sporgenza che rimane dove abbiamo tagliato e incastriamoci  un tappo che non dovrà più essere rimosso in quanto rimarrà fisso. Otterremo quello che si vede nella foto qui sotto.

                                       
                                            Con quell'altro tappo chiudiamo il piccolo contenitore
                           
                                                                      Otterremo questo
                                                       


Il contenitore blu è un pò più grande perchè l'ho fatto con la bottiglia del latte. Sul tappo ho messo un fiorellino con un pò di colla e sopra ho dato un pò di smalto incolore delle unghie per renderlo più duraturo.
Non so di chi è quest' idea, l'ho trovata sul web, ma la trovo una genialata.
Leggi

martedì 13 maggio 2014

Come decorare con semplicità contenitori in vimini


Penso che questi piccoli contenitori in vimini di Ikea li avrete visti tutti, e comprati in molti.
Ho voluto cambiarli leggermente e li ho decorati con della passamaneria colorata.



 Ecco come ho fatto, più semplice di così non si può, però a me sembrano più allegri, che ne pensate?


Ho usato della passamaneria, incollandola con del vinavil intorno al bordo del coperchio. Potete mettere anche del nastro o quello che più vi piace. Il gioco è fatto.
Leggi

Come fare una fioriera con cassetta della frutta

Oggi vi faccio vedere come si può trasformare una cassetta della frutta  in una fioriera semplice ma carina. La potete trovare facilmente al mercato, chiedetela al vostro fruttivendolo, ve la darà senza problemi,  




                                             
                                         
 Questa è la cassetta prima del trattamento.


Io ho usato del mordente rosso, si trova in tutti i negozi di colori o nelle ferramenta. Si passa  semplicemente con un pennello su tutta la cassetta, dentro e fuori. Quando è asciutta, se pensate che ce ne sia bisogno, date una seconda mano. Ho fatto anche dei disegnini con uno stencil, oppure potete fare un decoupage, o lasciarla anche così senza niente. Poi date una mano di flating all'acqua, si compra sempre dal ferramenta, che la protegge dall'acqua sia dell' innaffiatura, che dalla pioggia. Qui sotto la vedete finita, con i vasi dentro fa sicuramente un bell' effetto.




Leggi

venerdì 9 maggio 2014

Come fare la crostata morbida con ananas

Oggi vi do la ricetta di un'ottima crostata all'ananas, viene morbida e buonissima. Gli ingredienti sono:
  • 300 gr di farina 00
  • 150 gr di burro morbido
  • 150 gr di zucchero + 4-5 cucchiai di zucchero per l'ananas
  •  1 uovo intero e 1 tuorlo
  • una punta di cucchiaino di lievito per dolci
  • scorza grattata di un limone
  • 6 fette di ananas fresca o anche sciroppata
  • liquore a piacere 
  • cannella 
  • In una ciotola mettere il burro morbido e la farina, con le mani amalgamare bene i due ingredienti, si formerà un composto granuloso, unire quindi lo zucchero, le uova, il limone grattato e il lievito. Impastare bene con le mani e se il composto risultasse appiccicoso unire un altro pò di farina. Lavorare poco  l'impasto e quando sarà liscio fare una palla e metterla avvolta in carta argentata nel frigo per 30 minuti.


 Mettiamo le fette di ananas in una ciotola e frulliamole con un minipimer,



aggiungiamo 4-5 cucchiai  di zucchero, regolatevi secondo la dolcezza del frutto, un cucchiaio di liquore a piacere, tipo Maraschino, un pizzico di cannella se piace e mescolare bene.
Passati i 30 minuti stendere la pasta frolla in una teglia da 24 cm di diametro, lasciando un pò di pasta per fare il reticolato sopra

Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta, versarvi sopra il frullato di ananas e  spalmarlo bene.



Formare il reticolato con la pasta messa da parte  e infornare a !80° per 50 minuti o fino a che la pasta non risulterà dorata, far raffreddare e cospargere di zucchero a velo.


Leggi

giovedì 8 maggio 2014

Come fare un polpettone sfizioso

Spesso facciamo il polpettone e nel servirlo rimane sempre un pò anonimo, stavolta lo rendiamo più piacevole alla vista. Queste sono le dosi per 4 persone, quindi se siete di più regolatevi voi.
Io lo faccio con 300 gr di carne di manzo e la mischio con 200 gr di carne di maiale, ammollo della mollica di pane nel latte, la strizzo per bene e la unisco alla carne. Aggiungo 2 uova  e due belle manciate di parmigiano grattato, se vi piace mettete anche uno spicchio d'aglio e del prezzemolo ben tritati. Salate, pepate e amalgamate molto bene tutto il composto. Formate un bel polpettone e mettetelo su di un foglio di carta d'alluminio leggermente unta, avvolgetelo bene e mettetelo in una teglia rettangolare, questo impedirà che si asciughi troppo. Cuocetelo in forno caldo a 200° per circa 45 minuti. Poi toglierlo dal forno e farlo freddare. Ecco come si presenta il polpettone finito. Per finire la preparazione servono quindi anche 2 bei pomodori da insalata .


 Mettere  nel frullatore una scatola di tonno sott'olio, 2 cucchiai di capperi, 2 cetriolini, 3 filetti di acciuga sott'olio, un uovo intero, il succo di mezzo limone, 4-5 cucchiai di olio e un cucchiaino di salsa Worcester e frullare il tutto. Tagliare il pomodoro a fette e togliere la parte centrale, ottenendo dei grossi anelli. Tagliare a fette il polpettone e metterlo in un piatto da portata, mettere sopra le rondelle di pomodoro e riempirle con la salsa preparata, mettere al centro un cappero o un' oliva. Non sembra più appetitoso?
Leggi

Come fare un portafotografia decorato

Per abbellire i portafotografie che abbiamo in casa possiamo utilizzare i rotolini di carta colorata , puoi vedere come fare ( qui ), possiamo farci aiutare dai nostri bambini che ne saranno contenti. I portafotografia staranno bene nelle loro camere e renderanno le foto più allegre. Basterà attaccare i rotolini con un pò di colla sulla cornice. Semplice semplice.




Leggi

Come fare gli orecchini con la carta

Arriva l'estate e abbiamo tutte voglia di abbandonare i colori scuri e metterci addosso cose colorate che ci mettano allegria e buonumore. Che ne dite di fare degli orecchini coloratissimi e con poca spesa? Ecco l'idea:
Servono dei fogli da fotocopia colorati, li vendono in cartoleria a pochi centesimi., colla vinavil, smalto per unghie trasparente, la macchinetta della pasta all'uovo e i gancetti per gli orecchini.

Pieghiamo il foglio a metà altrimenti non entra nella macchinetta della pasta,  giriamo la manovella ed ecco tante strisce di carta tutte tagliate uguali , presto e bene. Il foglio si può tagliare anche tenendolo doppio, si taglia ugualmente bene. Nella foto si vede come si deve fare.



Avete mai fatto le girelle con i coriandoli ? Qui si procede allo stesso modo. Con le strisce che abbiamo ottenuto  cominciamo a formare tanti dischetti alternando i colori, a nostro gusto, quando mettiamo la carta del nuovo colore cerchiamo di non sovrapporla ma di metterla accanto alla precedente, aiutandoci  con pochissima colla. Avremo ottenuto questi.



Ora passiamo sui dischetti sopra e sotto del vinavil diluito con poca acqua, questo servirà per renderli più resistenti e facciamo asciugare bene per un paio d'ore.
Adesso  formiamo gli orecchini; proviamo ad accostare i dischetti come meglio ci piace e fra un dischetto e l'altro mettiamo del vinavil non allugato. Facciamoli attaccare bene. Passiamo ora su tutto l'orecchino lo smalto trasparente oppure altra colla diluita. La colla una volta asciutta diventa trasparente e non si vedrà più.


Nell'arrotolare il dischetto superiore dove si inserirà l'anellino per attaccare il gancetto dell'orecchino lasciare poco spazio arrotolando la carta su di uno stecchino, che poi toglierete. Ecco fatto, che ne dite? Se avete qualche dubbio chiedete pure.


Leggi

sabato 3 maggio 2014

Come fare un albero di palma in pdz

Dovevo fare una torta con i dinosauri, quindi mi serviva molta vegetazione, tra cui alberi e cespugli. Ho pensato di fare degli alberi di palma in questo modo:















Ho usato degli spiedini di legno, vanno bene anche i bastoncini dei lecca lecca, li ho ricoperti con pdz marrone, aiutandomi con le mani ho creato un tronco, che ho leggermente inciso per simulare la corteccia. Nella parte sopra del tronco ho tagliato a filo lo spiedino, nella parte sotto l'ho lasciato più lungo per poterlo inserire nella torta. Infilate il tronco in un supporto di polistirolo e far asciugare bene. Poi fate delle foglie un pò grandine  tipo quella della foto qui sotto.


Ho messo sotto un pò di carta di tovagliolo appallottolata per dare un pò di movimento alla foglia e non lasciarla completamente diritta. Per fare una palma ne ho usate 5, le ho fatte ben asciugare e poi le ho montate sul tronco ormai asciutto. Le ho incollate sovrapposte e le ho lasciate attaccare per bene.Le ho fatte asciugare dritte infilate nel polistirolo.  Qui si vede come vengono quando sono ben asciutte.




Ho fatto anche dei cespuglietti , in  una pallina di pdz  ho infilato dentro delle fogliette prima fatte seccare per bene e al centro ho messo un fiorellino. Altro cespuglio fatto con lo spremi aglio, e sassetti con pdz marrone con pochissima pdz bianca, mescolata insieme poco poco.



Questa è la torta dove ho messo palme, cespugli e sassetti.


Tutte le mie torte decorate le trovate (qui).
Leggi
Immagini dei temi di UteHil. Powered by Blogger.

© Centomilaidee, AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena