Questo blog vuole essere una semplice guida per fare cose carine, ma facili da fare. Molte di noi non hanno molta manualità, ma vorrebbero fare qualcosa con le proprie mani, pensano di non riuscire e non ci provano neanche. Invece vi consiglio di provare e vedrete che magari la prima volta non sarà un capolavoro, ma poi con un pò di buona volontà e pazienza riuscirete a portare a termine il vostro lavoro!!! Grazie e buon lavoro.

domenica 30 novembre 2014

Come decorare un barattolo con il silicone


Oggi vi farò vedere una tecnica di decorazione che ritengo molto semplice, tipo quella fatta con le cipolle, strana ma carina ( vedi). Servirà necessariamente la pistola per la colla a caldo, se volete comprarla costa poco, le ricariche di colla  sono di silicone, dello smalto per le unghie e un oggetto in vetro, bottiglia, bicchiere, barattolo, ciotola, quello che volete.
Basterà fare dei semplici ghirigori con il silicone che uscirà dalla pistola, su tutta la superficie dell'oggetto che volete decorare, facendo dei cerchi, delle righe, come vi pare, bisogna fare degli scarabocchi per capirci.
               

                                      Ecco come viene dopo qualche minuto che la colla si è asciugata.
                           
                   


Potete lasciarla anche così, altrimenti se la preferite colorare, con calma e delicatezza passate sopra i ghirigori fatti con il silicone, lo smalto per le unghie con il suo stesso pennellino, cercando di non sporcare il vetro sottostante, se succede, toglierlo subito con un cotton fioc. Colorate senza insistere troppo, deve essere una colorazione leggera.
                       


                             Ecco il risultato finale. Lo trovo un lavoretto semplice ma di sicuro effetto.



Leggi

giovedì 27 novembre 2014

Come fare il limoncello

Il limoncello a casa mia e' molto gradito, va via che è una bellezza, quindi mi conviene farlo da sola. E' facilissimo e poi ho la fortuna di avere 3 alberelli di limoni che me ne fanno tantissimi.
Per farlo occorrono circa un chilo di limoni, servirebbero quelli di Sorrento ma in mancanza ci accontenteremo di quelli romani, poi 600 gr di zucchero e 1 litro di alcool a 90°.
I limoni dovrebbero essere non trattati, se così non fosse lavateli molto bene e con un coltello togliete tutta la buccia pelandoli bene e cercando di togliere il più possibile la parte bianca all'interno della buccia. Versate l'alcool in una ciotola di vetro e immergervi le bucce dei limoni.



 Con la carta stagnola o con uno strofinaccio foderate tutta la ciotola in modo che il contenuto rimanga al buio. Lasciamo in infusione per almeno 30 giorni, ricordandoci ogni tanto di dargli una giratina.
 Passato il mese mettiamo un litro d'acqua in una pentola, ci versiamo lo zucchero e la facciamo bollire qualche minuto in modo che lo zucchero si sciolga per bene. Intanto scoliamo le bucce dall'alcool e quando lo sciroppo di zucchero si sarà freddato uniremo i due liquidi.


 Giriamo per bene e versiamo nelle bottiglie. Ne vengono circa 2 litri e mezzo, lo mettiamo nel congelatore e lo gusteremo freddissimo.


Leggi

Come fare un fiore di carta

Fiori di carta


Vediamo come fare dei semplicissimi fiori con la carta. Occorre una rivista con fogli belli colorati o dei fogli di carta anch' essi di vari colori, dello scotch di carta, degli spiedini di legno, del nastro verde o della carta velina per coprirli e simulare il gambo.


                                                     

                                                        Piegare il foglio di carta in due


 Poi piegare ancora a metà come si vede dalla foto qui sotto.


Tagliare tante strisciette dalla parte delle piegature, quindi dalla parte opposta a quella che si vede nelle foto qui sopra senza arrivare fino in fondo.


                  Dopo averle tagliate tutte mettere un pezzetto di scotch per tenere fermo lo spiedino.

E cominciare ad arrotolare, cercando di stringere per bene, ogni tanto si può mettere una puntina di colla a caldo.

Quando saremo arrivate alla fine del foglio, fermare con un altro pezzo di scotch di carta come per formare 
il calice del fiore. Allarghiamo i petali e il fiore è fatto. 



 In ultimo arrotolare intorno al gambo del nastro da fioristi verde o della carta velina,  fatene un bel pò e avrete un bel mazzetto di fiori sempre belli. 


Eccoli sistemati in un vasetto, semplici non trovate?


Leggi

lunedì 24 novembre 2014

Tutorial Torta Dinosauri

Ora vi mostro una torta che mi ha dato molto da fare, ci sono parecchi decori abbastanza laboriosi, ma comunque con pazienza e costanza sono riuscita a finirla.



Ho fatto un pds di 10 uova, 300 gr di zucchero e 300 gr di farina, ho usato una teglia rettangolare di alluminio di cm35 x 27. Dato che era per una festa di  bambini ho usato una bagna alla vaniglia e l'ho farcita con crema rocher fatta con Nutella, panna e wafer sbriciolati.
Per ottenere il colore della pasta di zucchero con la quale ho ricoperto la torta, ho mescolato senza insistere troppo pdz verde chiara, verde scuro e un pò di pdz marrone per farla venire così maculata.
Per l'acqua del laghetto ho mescolato leggermente pdz celeste e poca pdz bianca.
Per fare le palme e i cespugli vedere ( qui ) .
Per le montagne ho fatto un impasto con riso soffiato, miele e nutella, le ho modellate e le ho ricoperte di pasta di zucchero marrone, il riso soffiato sotto ha dato il senso di roccia molto facilmente.

 P

Per fare la lava rossa ho sciolto in un piattino dello zucchero a velo con un pò di acqua, ho aggiunto del colorante rosso alimentare e ho mischiato bene. Ho lasciato abbastanza fluida la cremina che si viene a formare in modo che versandola sulla bocca del vulcano scenda molto naturalmente.


I dinosauri sono stati un pò più complessi, me ne sono procurata qualcuno di plastica ed ho cercato di ricopiarli il più possibile, alla fine dopo svariate prove ci sono riuscita.






 Il nome come vedete l' ho ricavato da strisciette di pdz marrone, l'ho composto e l'ho inciso leggermente per renderlo jurassico.


 Per finire nella bocca del vulcano ho messo una candelina fumogena che è stata accesa al momento dei festeggiamenti. I bambini sono rimasti tutti a bocca aperta.
Se volete vedere le altre mie torte decorate cliccare ( qui ). Realizzo torte su ordinazione a Roma, se interessate lasciate un messaggio.

Leggi

Torta Relax

Oggi vi mostrerò una torta che mi è stata chiesta per un ragazzo che ama stare in relax sdraiato sul divano, con televisione accesa, telecomando, cellulare e computer a portata di mano.
Ho preparato un pan di Spagna di 6 uova, 180 gr di farina e 180 gr di zucchero, l'ho bagnato con il Maraschino e l'ho farcito con uno strato di crema Chantilly e uno strato di panna e Nutella mescolata insieme. Ho preparato la televisione e il pc che  potrete vedere come fare  ( qui )  e il divano ( qui ), ho assemblato il tutto e la torta eccola qui.







Se volete vedere tutte le altre mie torte decorate potrete cliccare ( qui).







Leggi

giovedì 20 novembre 2014

Come fare la pasta frolla con la nutella

Giorni fa una mia cara amica sapendo che vado sempre alla ricerca di idee nuove mi ha dato la ricetta della pasta frolla con dentro l'impasto la Nutella, mi ha incuriosito e la voglio condividere con voi.
Ecco gli ingredienti:

  1. 300gr di farina
  2. 100gr di zucchero
  3. 120gr di burro morbido
  4. 1 uovo intero e 1 tuorlo
  5. 2 cucchiaini di lievito in polvere
  6. 3\4 cucchiai di nutella


Cominciamo con unire la farina e il lievito, mettiamoli in una ciotola, lavoriamo insieme al burro morbido e otterremo una pasta sbriciolosa.



Versiamo la farina sul tavolo, facciamo la fontana e mettiamo al centro tutti gli ingredienti.


Aiutandoci con la forchetta mescoliamo per primo gli ingredienti al centro della fontana e poi uniamo piano piano tutta la farina. Avremo ottenuto un bel panetto morbido, se fosse troppo appiccicoso uniremo un altro pò di farina.


Chiudiamolo nel cellophane e mettiamolo in frigo per 30 minuti.

Stendiamo l'impasto sulla tavola e tagliamo i biscotti nella forma che preferiamo. Cuociamoli in forno caldo a 180° per circa 15 minuti. Si otterranno circa 500 gr di biscotti.



Ne ho tagliati una parte a forma di animaletti per i bambini e gli altri a forma di fiore.
Questa pasta frolla è ottima anche come base per le crostate, preferibilmente mettendo della marmellata di arance o amarene.
Leggi

mercoledì 19 novembre 2014

Come fare una televisione in pdz

Oggi vi farò vedere come ho fatto un apparecchio televisivo e un computer in pdz.
 Ho utilizzato pdz nera, grigia e bianca.
Per la televisione ho preparato un rettangolo di cm 6 1\2 x 5 1\2
e un piedistallo come si vede nella foto qui sotto, in grigio scuro e li ho lasciati seccare bene.

  

Ho ricoperto uno stecchino con della pdz e quando era tutto ben asciutto l'ho infilato nella base del piedistallo.



Poi mi sono procurata una piccola foto della pubblicità di un film da un giornale e l'ho attaccata con una goccina di acqua sul rettangolo che funge da schermo. Tutto intorno alla figurina di carta ho fatto un piccola cornice nera.



              Poi con un pò di acqua ho attaccato lo schermo sul piedistallo, come si vede qui sotto.





Per il computer portatile ho preparato 2 rettangoli di uguale misura, poi ho steso molto sottile poca pdz bianca e ho tagliato dei minuscoli quadratini che mi sono serviti per fare i tasti, solo uno l'ho lasciato più lungo per fare la barra dello spazio.



Con un po' di pazienza e aiutandomi con uno stecchino li ho sistemati su di un rettangolo per fare la tastiera. Su l'altro rettangolo per simulare lo schermo  volevo mettere una figurina con scritto  GOOGLE ma non l'ho trovata, così ho messo quella di XFACTOR , visto che il ragazzo al quale e' destinata la torta vede quel programma anche sul pc. Quando tutto era ben secco ho attaccato i due rettangoli insieme.



Le altre mie torte decorate le trovate qui

Leggi

lunedì 17 novembre 2014

Come fare i peperoni in padella

I peperoni sono buonissimi, però per alcuni risultano un pò pesanti, se li spelliamo il problema forse si potrebbe evitare. Come facciamo ? Io uso la bistecchiera messa sul fornello di casa ed ho risolto.



 Bagnamo i peperoni e li mettiamo così umidi su di una semplice bistecchiera, li facciamo abbrustolire prima da un lato e poi piano li giriamo

                                     
                                            Fino a che la pelle non sarà tutta ben bruciacchiata.      

            
             Quando saranno fatti da tutti i lati, li mettiamo in una busta del pane e li facciamo freddare. Poi delicatamente leviamo tutta la pelle abbrustolita e i semini all'interno del peperone. Cerchiamo di non passarli sotto l'acqua per pulirli bene, altrimenti leviamo via anche il sapore. A questo punto li tagliamo a striscette e li mettiamo in una padella con l'olio, le olive di Gaeta, i capperi, il prezzemolo, il sale e l'aglio a pezzetti. Li facciamo insaporire sul fuoco per una decina di minuti e i peperoni sono pronti. Si possono consumare  anche all'insalata senza farli cuocere in padella e usando per condirli gli stessi ingredienti.



Leggi

Come fare le perle di carta colorate

Oggi vediamo come fare un altro tipo di perle di carta. Le altre più semplici le potrete trovare qui ( vedi) Si possono usare per riciclare fogli di riviste o fogli di quotidiani, oppure fogli di carta da regalo che magari hanno una fantasia che vi piace.
Qui sotto ci sono due fogli di una rivista con il colore predominante che è l'arancione. Con questi verranno delle perle piccole, con quelli dei quotidiani saranno più grandi.


Ora li dobbiamo tagliare. Useremo per praticità un taglierino, vi consiglio di tagliare su di una tavola di legno, perchè il taglierino incidendo la carta può rovinare il vostro piano di lavoro.
Qui sotto ho messo lo schema del taglio, fate prima dei segni ogni 2 cm, sopra e sotto, poi con la riga tracciate le linee come si vede nel foglio sotto. Se preferite non vedere il segno del pennarello potete usare una matita, oppure fate solo i segni ogni 2 cm e tagliare direttamente.
Solamente all'inizio sulla sinistra del foglio lo spazio è di 1 cm, dopo è tutto di 2 cm., tracciare le linee con una riga e tagliate con un taglierino appoggiandovi sulla riga per andare diritto, altrimenti fate con le forbici. Il primo pezzo di carta e l'ultimo, ( quelli che ho segnato con quelle specie di onde) li potete gettare.


                                               Qui si vede la carta come viene una volta tagliata.

   

                     Ora dovrete prendere uno stecchino e attorcigliare la carta strettamente dalla parte larga.

         
              Quando sarete arrivate alla fine con la parte a punta, mettete una goccina di colla e chiudete.

     
  Avrete fatto la prima perla di carta, fatene tante altre e passateci sopra prima di poterle usare una mano di smalto per unghie, quello trasparente, le indurirà e le renderà belle lucide.


Leggi

domenica 16 novembre 2014

Come decorare con le bucce della cipolla


Questo che che sto per proporvi è un sistema di decorazione un po' strano ma da degli ottimi risultati. Si tratta di attaccare come se fosse della carta, la buccia della cipolla. Si avete capito bene, proprio la buccia esterna della nostra cara cipolla, se useremo quella bianca sembrerà madreperla, oppure quella rossa o quella solita marroncina. Ho spalmato della colla vinilica leggermente allungata con acqua su di una bottiglietta procedendo un pezzetto per volta e con molta pazienza ho iniziato ad attaccare dei pezzetti di buccia. Ho passato più volte il pennello sulla buccia in modo che si schiacci e si incolli per bene . Ho continuato attaccando e sovrapponendo pezzetto per pezzetto fino a che non ho coperto tutta la superficie della bottiglia. In ultimo ho passato su tutto con un pennello, una bella mano di colla vinilica sempre allungata  con acqua. Ho aspettato che si asciugasse per bene e ho completato con un fiore, fatto con le bucce dei pistacchi e intorno al collo della bottiglietta ho passato due o tre giri di fettuccia.

                             
       Queste qui sotto sono fatte con la buccia delle cipolle marroni. Io le trovo carinissime.



    

Grazie per essere passate a trovarmi!
Leggi
Immagini dei temi di UteHil. Powered by Blogger.

© Centomilaidee, AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena