Questo blog vuole essere una semplice guida per fare cose carine, ma facili da fare. Molte di noi non hanno molta manualità, ma vorrebbero fare qualcosa con le proprie mani, pensano di non riuscire e non ci provano neanche. Invece vi consiglio di provare e vedrete che magari la prima volta non sarà un capolavoro, ma poi con un pò di buona volontà e pazienza riuscirete a portare a termine il vostro lavoro!!! Grazie e buon lavoro.

domenica 29 marzo 2015

Giraffa di pannolenci

Oggi faremo una bella giraffina di pannolenci  che userò insieme all' orsetto per decorare una ghirlanda per una nascita.


Fate come sempre un modellino di carta e ritagliate la sagoma dell' animale con la stoffa messa doppia.




Cucite tutto intorno col punto festone, inserendo le orecchie, lasciate una fessura aperta e inserite l'ovatta e rinchiudete bene. Con il tessuto marrone simulate le macchie, fate il muso e terminate con gli occhi. Eccole finite.




Leggi

Gallina in pannolenci

Manca poco alla Pasqua ma siamo ancora in tempo per fare qualche decorazione per chi fa l' albero pasquale. Personalmente non l' ho mai fatto ma ho sentito che sono in molti a farlo e così eccomi qui per farvi vedere come fare una gallinella con il pannolenci. Non è graziosa?




Ci servirà del pannolenci bianco, rosso, giallo e qualche altro colore di quelli che avete disponibili , formine a forma di cuore, io ho usato quelle dei biscotti.
Disegnate sulla stoffa bianca messa doppia un cuore con quello più grande, con quello di misura intermedia 5 nei vari colori con la stoffa a un solo strato,( nella foto ce ne sono 4 perchè ne ho aggiunto uno per fare l'ala), e  3 con la misura piu' piccola sempre sdoppia rossi.







Dopo aver tagliato il cuore bianco( mettete all'interno la parte scritta) iniziate a cucire tutto intorno a punto festone , inserite il bargiglio rosso, il becco giallo e la cresta rossa. Al centro in alto ho messo un nastrino per poterlo appendere ed in ultimo i 4 cuoricini colorati per fare la codina. Lasciare una piccola apertura, infilarci l'imbottitura e chiudere per bene. Cucire il cuoricino per l'ala e con il filo nero fare l'occhio. La gallinella è finita. Buona Pasqua a tutte.


Leggi

mercoledì 25 marzo 2015

Orsetto in pannolenci

Guardate che carino questo orsetto fatto con del pannolenci, la misura finita è di 11 cm, ora vi farò vedere come farlo. Se lo volete più grande ingrandite il modellino. I numeri indicano che dovete tagliare per esempio per la testa 2 pezzi uguali, per i piedi 4, per le orecchie 4, per le braccia 4, per il corpo 2, per l'interno delle orecchie in pannolence bianco 1, per il muso in bianco 1. Per gli occhi tagliate due tondini bianchi e altri due marroni più piccoli.

                                                     
                 
                    Preparate un modellino di carta, appoggiatelo sul pannolenci e tagliate tutt'intorno.
                                               



                                                                     

Attaccare il musetto bianco e l'interno delle orecchie con piccoli punti, tagliate un triangolino marrone per il naso e fate una filza con del filo marrone sotto il nasino.



Per cucire i vari pezzi fare il punto festone, lasciando una piccola parte aperta per poterci infilare dell'ovatta di cotone o quella sintetica per imbottirlo un pochino.






Quando tutte le parti del corpo saranno finite assemblarle insieme con piccoli punti nascosti.


Leggi

lunedì 23 marzo 2015

Lampada con tela di juta

Oggi vi farò vedere come ho trasformato un vecchio portalampada con juta e merletto.




Per prima cosa bisogna foderare il cappello della lampada facendo prima un modellino con carta da giornale, poi tagliare la stoffa, modellare intorno all'intelaiatura e tirare bene, incollare con Vinavil e bloccare con delle mollette fino a che non sarà ben asciutta.



Quando la tela di juta sarà pronta incollare il merletto tutt'intorno sia nella parte superiore che in quella inferiore.

Aspettare che anche il merletto sia ben incollato.

Il risultato sarà questo:

Ora terminiamo la decorazione mettendo dei fiori e delle foglie fatti sempre con la tela di juta ( vedi ).




Il risultato mi piace molto, che ne dite?

Leggi

Fiore di juta

Ormai mi è presa la passione per la tela di juta e ci farei di tutto. E' un tessuto fantastico, trasforma ogni oggetto e aggiungendoci del merletto il risultato è perfetto.
Quindi ora  ci mettiamo all'opera e faremo delle belle roselline molto semplici, che possiamo usare per decorare qualsiasi cosa.

Io le ho usate per decorare una lampada ( vedi).
Per prima cosa tagliamo delle strisce di stoffa di 4cm di larghezza e rispettivamente di 36cm di lunghezza per la rosellina più grande e di 30cm per quella più piccola.


Pieghiamo la striscia a metà e ci passiamo un pò di colla allungata con poca acqua.


Ripieghiamo all'interno i due lati 


E chiudiamo ancora come si vede dalla foto, passiamo ancora poca colla sempre allungata e facciamo asciugare leggermente mettendo delle mollette. 



Iniziamo quindi a fare la rosellina.

Arrotoliamo la stoffa su se stessa facendo un paio di giri, poi iniziamo a torcere su se stessa la striscia di juta e intando giriamo tutt'intorno per formare il fiorellino.


Fino a terminare la fettuccia di stoffa.

Ora mandiamo sotto il fiore il capo e fermiamolo con la colla.Se volete fare prima usate la colla a caldo.


Ecco le roselline finite. Ho tagliato poi la stoffa a forma di foglia, le ho bagnate bene con la colla allungata e le ho fatte asciugare, questo gli impedisce di sfilacciarsi. Una volta secche gli si può dare anche una forma concava, come le foglie vere.


Le trovo molto carine e molto facili. 
Leggi

domenica 15 marzo 2015

Bottiglia decorata con la corda

 Ecco una bottiglietta decorata con la corda, questa è una prova che ho fatto, visto che è venuta carina ora ne farò una più grande e posterò un tutorial per come farla, vi assicuro che non è difficile.


Nella foto vedete come l'ho rifinita nella parte sotto, serve per non far vedere i capi della corda e per dare stabilità alla bottiglia.



Leggi

domenica 8 marzo 2015

Orecchini con le cialde del caffè

Oggi voglio farvi vedere come fare gli orecchini con le cialde del caffè,  veramente semplici e veloci. Eccoli qui sotto, che ne dite? Io li trovo molto carini. Mano mano che ne farò altri li aggiungerò. Ora vi spiego come ho fatto questi.              
                                                              ORECCHINI TONDI 


Bisogna procurarsi 4 cialde del caffè Nespresso del  colore che preferite, io li ho fatti neri, lavare l'interno dai residui del caffè e schiacciarli per bene, ho usato il pestacarne, oppure un martello, mettendovi su di un tagliere di legno.


                                                           Ecco le cialde ben schiacciate.

                                     


Ora spalmiamo la colla con la pistola a caldo sul lato interno della cialda e incollare l'altra sopra tenendo premuto per un minuto.


Avremo ottenuto un disco che andremo ad incidere leggermente tutt'intorno con la pinza.



Ora facciamo la guarnizione che andrà al centro dei dischetti uniti. Dobbiamo prendere altre 4 cialde e tagliarle ricavando solo il bordo delle cialde stesse.




Ecco quello che dobbiamo ottenere, 4 anellini.



Usando una pinza cerchiamo di fare delle spirali.


                                     
                                             Otterremo così dei piccoli cerchietti arrotolati.




                                             Che andremo ad incollare al centro delle cialde.
    Poi con un punteruolo faremo un buchetto dove metteremo un anellino per poi infilarci la monachella.
  

Ecco di nuovo gli orecchini finiti.


                                                 
                                                  ORECCHINI A VENTAGLIETTO


Per questi servono solo due cialde. Bisogna sempre schiacciarle, fare un buchino al centro e infilarci un ferretto.



                    Poi piegarli a metà e con la punta delle pinze stringere leggermente il bordino tutt'intorno.





 Infilare nel ferretto un copriperla mettendo un goccino di colla per non farlo muovere schiacciandolo un pò e in ultimo ho messo anche una perlina in ferro per rifinire. Formare un anellino e infilare la monachella.


                                                          Orecchini con pietra al centro
   



Per fare questi orecchini procedete come ho fatto per i primi, poi mettete al centro della cialda una pietra e circondatela con un bordino ritagliato da un altra cialda, il tutto incollato con colla a caldo. Mettete un anellino e infine una monachella.


                                                                Orecchini con perline




Per questi procedete come al solito, poi infilate tre perline in un ferretto a diverse altezze e mettetele in un anellino, infine in un altro anellino e poi la monachella.


ORECCHINI A SPIRALE



Per fare questi orecchini dobbiamo togliere il fondo di una cialda

                                                                         

                                                                           tagliarla



e avvolgerla intorno ad uno spiedino.



 Sfilarla, pareggiare la parte superiore e schiacciarla.


Non resta che fare un buchino con un punteruolo, infilarci un anellino e poi la monachella.
Leggi
Immagini dei temi di UteHil. Powered by Blogger.

© Centomilaidee, AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena